Anche questa settimana ecco le buone notizie a 5 stelle!

E passiamo a questa settimana, cosa è avvenuto:

startup

– Incontro M5S – PD? No, il Pd aveva le sue cose. Suddivise in 10 punti.

– Aumento numero di firme per presentare referendum dopo aver aumentato quelle per le leggi di iniziativa popolare? Certo, da 500.000 a un milione, poi (pare) a 800.000.

– Sospensione indennità per i parlamentari in galera proposta da M5S? Ovviamente bocciata.

– Nuovo presidente di regione condannato? Certo, sempre del Pd, Vasco Errani.

– Accelerazione pazza in Senato sulle riforme costituzionali da fare in fretta e furia? Ovvio, in Senato anticipato tutto di una settimana. Lo chiede pure Napolitano.

– Zero informazione ai cittadini su tali riforme? Chiaro. In compenso tutti sanno le notizie sensazionali della settimana: Grillo dice parolacce e Di Maio dialoga col Pd.

– Riprendere la discussione in Senato su anticorruzione, e falso in bilancio, ferma da un mese? Giammai! Proposta M5S bocciata.

– Commissione di inchiesta sul ciclo dei rifiuti partita dopo ben 7 mesi di attesa? Giammai! Pd assente e cade il numero legale alla prima convocazione (dopo che finalmente NCD si era deciso a designare i suoi membri…)

equitalia

– Inizio discussione alla Camera della proposta M5S sull’abolizione di Equitalia? CERTO!

– Collaborazione propositiva dei partiti alla proposta su Equitalia dopo che per anni se ne sono riempiti la bocca? Ma anche no.

– Emendamenti per migliorare la proposta su Equitalia? Sì: sopprimere interamente la proposta del M5S!

– Sotto segretario alla GIUSTIZIA che invia sms per favorire l’elezione di due pm per il CSM? Già.

– I due pm vengono poi eletti davvero? Già già.

– Nuove supercazzole renziane? Certo, questa settimana tocca alla” Supercazzol prematurated” in inglisccc su Meucci davanti al mondo intero.

– Resuscitare l’anatocismo bancario che pure Letta aveva scongiurato? Certo!

– Riduzione dei premi delle Rc auto (emendamento M5S)? Bocciato.

– Negate tutte le presidenze al M5S in Europa disobbedendo alla prassi istituzionale? Già.

– Tagliare l’ultimo anno di scuola alle superiori? Aumento di 12 ore dell’orario di lavoro senza aumento di retribuzione? Addio ai 3,5 miliardi promessi per l’edilizia scolastica? Si, si e si.

– Vantarsi della proposta “Agricoltura sociale” che darebbe opportunità di lavoro alle persone disabili e poi allargare la platea con l’effetto che le persone disabili non saranno scelte? Già.

– Continuare a perdere tempo sulla vicenda sangue infetto e mancato adeguamento dello Stato? Già già.

– Il governo vuole commissariare l’Istituto Superiore di Sanità e non dice niente a nessuno? Beh…

– Un consigliere comunale che minaccia la famiglia del Sindaco 5 stelle di Bagheria? Sì.

– La giunta per le autorizzazioni ha votato per l’arresto dell’on. Galan (FI), presidente commissione Cultura. La Camera voterà in modo palese (richiesta M5S)? Si vedrà!

– Perenni meline su ENI e corruzione? Ma certo!

– Un premier che twitta fogli bianchi sulla scrivania e dice “sto lavorando”? Ci tocca…

– Produttore esecutivo di Rai3 che dice che “la stragrande maggioranza dei pedofili sono gay”? Proprio così.

– Inventarsi ancora scuse per non approvare il reddito di cittadinanza (emendamento M5S)? Sì, stavolta tocca alle “coperture inammissibili” che erano invece ammissibili fino a un mese fa.

– Pascale nominata “Migliore amica della comunità lgbt 2014” solo perché ha chiesto la tessera di Arcigay? Già. Dudù protesta.

– Notizie di giornale sull’importante evento appena citato? Ovvio!

– Milano sott’acqua ma Pisapia chiede scusa dicendo che è avvenuto a sua insaputa? Normale.

– Aumentare i limiti delle sostanze pericolose, anche di 100 volte, e ciao ciao alle bonifiche? Certo, nel decreto “Competitività”.

– La Repubblica diffama Francesco D’Uva, deputato M5S? Normale prassi.

– Mozione umanitaria M5S sulla mappatura dell’amianto? Sì!

– Tutela dell’olio extravergine di oliva italiano (odg M5S)? Sì!

– 5 milioni per gli agricoltori colpiti dal sisma (odg M5S)? Sì!

– 2 milioni di euro per le start-up del turismo che faranno nascere tra le 100 e 200 imprese all’anno (emendamento M5S)? Yes!

– Crowdfounding  per la Cultura, donazioni online per singoli beni culturali con credito di imposta del 65% (emendamento M5S)? Sì!

– Approvazione in Lombardia della tariffa puntuale “meno rifiuti indifferenziabili produci, meno paghi”? Sì!

– Taglio a Livorno 5 stelle degli stipendi dei manager? Sì!

– A Ragusa 5 stelle esenzione Tasi, Tari, Tosap per chi apre una attività commerciale o acquista/ristruttura casa nel centro storico? Certo! (Già azzerata la TASI a Ragusa e Assemini 5 stelle)

E anche questa settimana le buone notizie sono 5 stelle, il resto strascichi e conseguenze dei due condannati che guidano il Paese.

1 thought on “Anche questa settimana ecco le buone notizie a 5 stelle!

  1. “Crowdfounding per la Cultura, donazioni online per singoli beni culturali con credito di imposta del 65% (emendamento M5S)? Sì! ”
    Siete al corrente che già da molti anni le donazioni per la tutela dei beni culturali sono deducibili al 100%? Invece a quando qualcosa per lo spettacolo dal vivo? buon lavoro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *