Oggi è la giornata mondiale del libro. Bookcrossing a Palermo

Oggi è la giornata mondiale del libro.

Qualche anno fa ad una riunione del meetup di Palermo una nostra attivista, Alice, irruppe con una idea, in realtà non originale, ma bellissima e coinvolgente, il “bookcrossing”, una specie di biblioteca diffusa e sospesa in giro per la città.
Dovevamo in sostanza lasciare dei libri in giro su una panchina, sull’autobus, sul tavolino di un bar, nell’ascensore, a disposizione di tutti. Ogni libro aveva una storia da scoprire tramite un codice da inserire, in quel caso, sul nostro sito, fatta dai commenti di tutti i “padroni” temporanei di quel libro che ne raccontano i viaggi. Una condivisione di libri e storie potenzialmente infinita, a patto ovviamente che, una volta letto il libro, vada nuovamente rimesso in circolo in qualche angolo della città.

Fu una trovata elettorale che ci fece divertire tantissimo, raccogliemmo oltre 100 libri e li donammo alla città conoscendo tante nuove persone, raccontandoci storie, passioni, abitudini, manie, sogni, idee che ispiravano altre idee. Fu un modo per conoscerci sotto un’altra luce e tutte le nostre storie, che i libri non facevano altro che veicolare e colorare, ci riconducevano al bisogno di attivarci per migliorare la realtà in cui viviamo e permettere a noi e a tutti di realizzare i propri sogni. Possiamo dire che i libri sono sempre stati alleati irrinunciabili per il nostro progetto di cambiamento, prima personale e poi collettivo.

Ho un ricordo bellissimo, mi sembra di rivivere quell’entusiasmo solo scrivendo questo post. Ringrazio tutti quelli che parteciparono a questo esperimento sociale e auguro a tutti tanta e buona voglia di leggere. E se proprio devo darvi un consiglio, leggere la Costituzione Italiana è un gran bel viaggio nella nostra Storia…

Buona lettura a tutti!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *