Sanità siciliana, anomalie nelle nomine dirigenziali sul tavolo di Cantone

Interessante incontro ieri all’Anac, l’Autorità Nazionale Anticorruzione, con Raffaele Cantone.

Ho avuto la conferma che gli occhi sono già puntati, e per fortuna, sulla sanità siciliana e sulle anomalie nelle nomine dirigenziali. Abbiamo concordato delle azioni su cui ci aggiorneremo fra un mese.

Nel frattempo al parlamento spetta migliorare e rendere applicabili e di facile interpretazione le norme anti-corruzione che al momento, alla prova dei fatti, risultano gravemente monche.

La collega Marialucia Lorefice ha già presentato interpellanza urgente a riguardo. Seguiranno nuovi atti!

Grazie al CIMO Sicilia per il preziosissimo contributo e impulso! La prova che chiunque può essere un cittadino attivo e fare la differenza!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *